Crea sito

Analisi Sismica del Pollino,c'è la possibilità di un forte evento?

21 Ottobre 2012 -

Scritto da: Marcelli Daniele

Anche oggi nell'ambito della microsismicità Italiana,zona molto attiva è stata quella del Pollino.Nel Pollino,e precisamente nei comuni di CASTROVILLARI (CS),ROTONDA (PZ),MORMANNO (CS),LAINO BORGO (CS) LAINO CASTELLO (CS) MORANO CALABRO (CS) ... è in atto uno sciame sismico che negli ultimi 34 mesi ha portato ben 3.204 Eventi (in un raggio di 20 km da Mormanno) così ripartiti:

2919  Eventi Strumentali (da ml 0.0 a ml 1.9)   (267 nel 2010;1018 nel 2011;1635 nel 2012)   * ricordo che il 2012 non è ancora finito

267 Eventi Compresi fra ml 2.0 e 2.9   (34 nel 2010;74 nel 2011;160 nel 2012)

19 Eventi dal 3.0 al 3.9    (2 nel 2010;4 nel 2011 e 13 nel 2012)

e 1 solo Evento > 4.0   (1 nel 2012)

Evento maggiore:

2012-05-28 ore 01:06:27.000 Magnitudo 4.3 a 3 km di prof.

Ripartizione negli anni:   2010 (2)  2011 (4) 2012 (13) ---> netto aumento,andiamo a vedere ora se l'aumento vi è anche all'interno del 2012 (analizzando gli eventi >3.0)

Maggio: 2 eventi

Agosto: 2 Eventi

Settembre: 4 Eventi

Ottobre (primi 20 giorni): 5 Eventi

Bene,quindi vediamo che oggettivamente il numero di eventi verificatosi in questo mese è aumentato.

 

Considerazioni PERSONALI (mie,di Marcelli Daniele):

Premetto come sempre che non sono assolutamente un esperto in materia ma soltanto un appassionato di sismologia 17enne e che queste sono delle mie opinioni non basate su alcun dato scientifico.

Io penso che,alla luce di quanto emerso dall'analisi precedente e anche dalla classificazione sismica della zona presa in esame,che peraltro non scarica energia da più di 2000 anni, un evento abbastanza forte da poter anche provocare danni,non sia da escludere.

Consideriamo anche però che il terremoto non conosce numeri ne tantomento statistiche,quindi nonostante le probabilità di un forte evento siano aumentate,non è detto che questo ci sia.

Purtroppo in quella zona non è possibile prevedere con precisione un terremoto a causa della mancanza di Rilevatori di gas Radon,Campo Geomagnetico o altri Precursori Sismici.

E quindi? Stiamo buoni aspettando la provvidenza per fare poi eventualmente la conta dei feriti? Non credo proprio... Come minimo dobbiamo fare PREVENZIONE!

COSA FARE? 

1_ Fai verificare l'agibilità della tua casa,devi sapere come ti devi comportare in caso di emergenza e a quali enti o persone devi fare riferimento.

2_A casa,a scuola,nei luoghi pubblici o sul luogo di lavoro devi conoscere il piano di emergenza.

3_ Evita di tenere oggetti pesanti su mensole o scaffali alti se non fissati.

4_ Conosci il terremoto,perchè la conoscenza del fenomeno può fare la differenza fra la vita e la morte.

5- informati su come chiudere i rubinetti di acqua,gas e luce. Gli impianti potrebbero subire dei danni durante il terremoto.

6_Tiene in casa una cassetta di primo soccorso,una torcia e un cellulare sempre carico.

7_Se nell'arco di poche ore senti ripetutamente delle scosse in aumento di frequenza e di intensità,dormire in auto per una notte non costa nulla,e può salvarti la vita.

8_DIFFONDI LA PREVENZIONE SISMICA !  

Mi raccomando,condividete questo articolo ! E per chi vive in quella zona,Prestate Attenzione! Non voglio assolutamente creare Allarmismo comunque,perchè come scritto sopra,lo sciame potreffe anche finire come è cominciato.

 

Marcelli Daniele